15. Estate meravigliosa. Trova il tuo potere. Rispetta la tua impotenza

Una delle miserie che ogni tanto ci vengono a trovare è quella della cosiddetta ‘onnimpotenza’. Sì, hai letto bene. O ci sentiamo completamente impotenti o crediamo pericolosamente di essere onnipotenti. Allora, per la tua vita meravigliosa, oggi ti suggerisco:
TROVA IL TUO POTERE. RISPETTA LA TUA IMPOTENZA
In ogni ambito di vita, in ogni ruolo, in ogni relazione, certamente potrai sperimentare diversi gradi di potere. Alcune cose le puoi fare e realizzare. Altre cose no, ti sono precluse, per tutta una serie di motivi, dipendenti dalle circostanze, dagli altri e anche dai tuoi limiti (di conoscenza o di abilità). Questo è. Questo devi accettare. Altro non puoi fare.
Certe cose le puoi migliorare, certe abilità le puoi acquisire, altre le puoi potenziare. Certi obiettivi  saranno gustosi da raggiungere… Puoi comunque sempre impegnarti a raggiungere i tuoi sogni… È proprio importante che tu trovi lo spazio di azione in cui puoi concretamente fare azioni specifiche in direzione della tua soddisfazione. E questo sarà quello che farà la differenza in positivo per te…
Trova il tuo potere… Inizia ad agire… Apprendi dall’esperienza… Continua fino alla tua soddisfazione… Impara anche a dire: “altro non ho potuto… È andata così…”. E a starci sereno…
Certamente, una delle azioni che è in tuo potere fare ora è di ordinare ‘Alice nel paese delle miserie’, direttamente in libreria oppure on line…
Grazie anche per come vorrai farmi sapere l’esito della lettura sulla tua consapevolezza e crescita personale e grazie ancora per come vorrai condividere con altri la tua esperienza con ‘Alice’.

13. Estate meravigliosa. Un regalo

Oggi ti suggerisco:
FATTI UN REGALO… REGALATI LA RESPONSABILITÀ… REGALATI L’IMPEGNO CONCRETO IN PRIMA PERSONA A TRASFORMARE LE TUE MISERIE NELLE TUE MERAVIGLIE.
Regalati la responsabilità di trasformare l’ansia e l’incertezza per il futuro in azione concreta e specifica al presente… In qualunque ambito di vita… Agisci con quello che hai… Per avvicinare la realtà ai tuoi desideri… Almeno per provarci…
Regalati la responsabilità di trasformare rimorsi e rimpianti sul passato in azione al presente per riparare il riparabile e ripartire da qui e ora… In qualunque ambito della tua vita… Agisci con quello che hai… Per avvicinare la realtà ai tuoi desideri… Almeno per provarci…
Ora… Ovunque tu sia… Raccogli risorse e strumenti… Desideri e ambizioni… Possibilità e limiti… E semplicemente inizia a camminare verso la meraviglia… Da qualche parte arriverai e potrai certamente goderne… Apprezzando il cammino fatto e mirando all’orizzonte…
Fatti un regalo e fai anche ad altri un regalo. Regala loro ‘Alice nel paese delle miserie’, il libro che puoi ordinare direttamente in libreria oppure on line. Tutti abbiamo diritto alla meraviglia…

11. Estate meravigliosa. Missione possibile

Immagino tu sappia che ti ammali, nel corpo e nell’anima, nelle relazioni e davanti a te stesso, quando ‘pretendi l’impossibile’, da te come dagli altri.
Allora, per la tua estate meravigliosa e per una vita intera sana e gioiosa, oggi ti suggerisco:
SMETTI DI CERCARE L’IMPOSSIBILE.
Per definizione, in qualsiasi ambito della tua vita, è una ricerca destinata al fallimento, generatrice di frustrazioni pesanti e delusioni cocenti di cui semplicemente non hai bisogno.

Il sogno ispiratore certo… L’illusione ingannevole anche no…

Qualsiasi cosa tu intenda per ‘impossibile’, qualsiasi impresa tu stia illusoriamente cercando di perseguire, ti invito a lasciar stare. E a concentrarti sanamente su pensieri e azioni che veramente e concretamente possono alzare l’asticella del tuo benessere…
Quello che è possibile, invece, è leggere ‘Alice nel paese delle miserie’. È il mio libro che puoi ordinare direttamente in libreria oppure on line…

Il valore ispiratore che ti fa agire appassionato ogni giorno certo che sì… L’ideale perfezionistico auto-frustrante direi di no…

Grazie per la tua attenzione e anche per la condivisione che vorrai fare di ‘Alice nel paese delle miserie’…

10. Estate meravigliosa. Smetti di pretendere

Se è vero che la pretesa è il cancro delle relazioni, anche la pretesa verso se stessi, allora…  Oggi ti suggerisco:
SMETTI DI PRETENDERE…
Smetti di pretendere che la realtà sia esattamente come tu la vuoi…
Smetti di pretendere che le altre persone, vicine e lontane, siano esattamente come tu le vuoi…
Smetti di pretendere da te stesso di essere necessariamente in un certo modo…
Inizia ad agire concretamente, tra possibilità e limiti, per avvicinare la realtà ai tuoi desideri… Imparando anche a contemplare una certa quota di frustrazione…
Inizia a chiedere alle altre persone cosa vorresti e come ti piacerebbe si comportassero e predisponiti ad incontrare risposte positive (da apprezzare e di cui godere) e anche reazioni deludenti da accettare e da cui ripartire…
Inizia a pensare ed agire in direzione della persona che vorresti essere, imparando ad accettare i limiti personali e l’imperfezione di questo mondo…
Inizia… Correggi il tiro… E procedi in direzione della vita meravigliosa che desideri…
A proposito, hai iniziato a leggere ed applicare nel quotidiano ‘Alice nel paese delle miserie’? Puoi ordinare il libro direttamente in libreria oppure on line...

9. Estate meravigliosa. Come fa la gente e come puoi fare tu

Per la migliore delle tue stagioni, oggi ti suggerisco:
trasforma il tuo pensiero “MA COME FA LA GENTE A… (pensare quello che pensa… dire quello che dice… comportarsi come si comporta)” nella tua riflessione “COME POSSO FARE IO A… PENSARE IN MODO FRUTTUOSO… COMUNICARE IN MODO EFFICACE… AGIRE IN MODO UTILE... per trasformare le miserie che vivo nelle meraviglie che posso impegnarmi concretamente a creare?”
Pensa ad uno o più ambiti della tua vita in cui vivi relazioni stressanti, frustranti e deludenti, accompagnate da pensieri quali: “ma come fa o ha fatto quella persona ad agire in quel modo? Ma come fa a dire quello che dice? Ma come fa a pensarla in quel modo? Ma come fa la gente a non rendersi conto che…?”. Se guardi con attenzione a queste tue ‘aspettative deluse’, ti accorgerai che pensieri di questo tipo sono sterili nel farti migliorare la relazione, per non dire dannosi visto che finiscono per alimentare la tua delusione triste e arrabbiata … Prova, quindi, a farti guidare, nelle tue azioni, dal pensiero: “COSA POSSO E DEVO FARE IO PER MIGLIORARE QUELLA RELAZIONE?”. Non dico che troverai sempre soluzioni perfette, ma ti garantisco che ti incamminerai in un viaggio più utile in direzione della tua felicità. Come nel viaggio di ‘Alice nel paese delle miserie’, il mio libro che puoi ordinare direttamente in libreria oppure on line.

12. Estate meravigliosa. Tieni la medaglia

L’Italia ha vinto solamente ai rigori!
Ovvero c’è sempre qualcosa che manca…
Allora oggi ti suggerisco:
GUARDA QUELLO CHE C’È!
È ovvio, anche se può apparire paradossale, che tutto poteva essere migliore di quello che è stato… Che tutto è perfettibile… Che ciascuno di noi può concentrarsi sullo ‘scarto’ tra realtà e ideale… E che potremmo morire di sete aspettando il bicchiere completamente pieno…
Diventa a questo o quel punto una questione di scelta consapevole e responsabile…
Vuoi continuare a guardare cosa non è andato come avrebbe dovuto e potuto andare? O vuoi cominciare a goderti il risultato raggiunto?
Vuoi ruminare su quello che non hai o vuoi ringraziare per quello che dà valore alla tua vita?
Vuoi focalizzare l’attenzione su ciò che non sei o vuoi vivere quello che sei?
Vuoi continuare a vivere nell’inconsapevolezza o vuoi finalmente iniziare a leggere e praticare ‘Alice nel paese delle miserie’? Basta ordinarlo in libreria oppure on line.

8. Estate meravigliosa. Le tue miserie e le tue meraviglie

Quando inizi a leggere ‘Alice nel paese delle miserie’ (eventualmente ancora non l’avessi preso, ti ricordo che puoi ordinarlo direttamente in libreria oppure on line), ti rendi conto che quell’Alice sei proprio tu…
Quando ti immergi gradualmente nella lettura, ti rendi conto che quel libro potresti averlo scritto anche tu, proprio tu, una Alice unica ed originale che si confronta quotidianamente con alcune miserie personali, con alcuni modi di pensare e agire, di gestire emozioni e relazioni, di fronteggiare imprevisti e incertezza, rimorsi e rimpianti, piccoli e grandi stress quotidiani.
Alla fine del viaggio di Alice, ti rendi conto che sei sempre tu, ma non sei più la stessa persona. L’esterno è più o meno lo stesso, ma tu hai acquisito molteplici strumenti e possibilità di fronteggiarlo e padroneggiarlo.
Allora oggi ti suggerisco:
NOTA LE TUE MISERIE… Riconosci i tuoi modi di funzionare (pensare, sentire, agire) che ti procurano stress ed emozioni dolorose… Eventualmente fatti accompagnare da una persona cara e fidata che ti può aiutare a riconoscere le varie forme del tuo malessere quotidiano…
Quindi… IDENTIFICA LE TUE MERAVIGLIE… Cosa già stai facendo che funziona e che genera la tua felice serenità… E anche ciò che potresti cominciare a fare (da subito) per continuare a creare la vita che desideri…

7. Estate meravigliosa. Realizza la meraviglia

Come esseri umani, tendiamo sostanzialmente alla soddisfazione dei bisogni. La soddisfazione a volte è facile, altre volte è un percorso impervio, anche estremamente tortuoso. Allora oggi ti suggerisco, al servizio della tua vita meravigliosa:
RICONOSCI IL TUO PERCORSO DI VITA MERAVIGLIOSA E RENDILO PIÙ REALIZZABILE. Come?
Vari step, a volte semplici, altre volte più impegnativi:
  1. identifica la situazione in cui ti trovi, più o meno soddisfacente
  2. riconosci il bisogno che hai (ed eventualmente il bisogno frustrato)
  3. identifica cosa devi fare per il tuo bisogno
  4. fallo… semplicemente…
Chi ti ha detto che dovrebbe essere facile o sarebbe stato facile, ti ha ingannato. Potrebbe esserlo, ma quasi mai lo è. Ti devi impegnare in ogni fase per passare dalla frustrazione al bisogno, da questo alla soddisfazione. Questo è, questo ci è dato...
Inizia… agisci… sbaglia… capisci… e procedi avanti verso la tua vita meravigliosa… come ti suggerisco attraverso innumerevoli esempi in ‘Alice nel paese delle miserie’, il mio libro che puoi ordinare direttamente in libreria oppure on line.

6. Estate meravigliosa. Trova la voglia

Conosci la meraviglia? E la meravoglia? È la pura voglia di creare la vita che desideri… anzi no è la pura voglia di non fare niente… e anche la pura voglia di fare tutto… la pura voglia di fare tutto ciò che è necessario e utile per realizzare la meraviglia che vuoi… è la pura voglia di… … … Aspetto i tuoi suggerimenti… 

Quindi per oggi ti suggerisco: TROVA LA VOGLIA … la voglia intesa come desiderio… la voglia intesa come disponibilità all’azione… la voglia come coraggio di agire nonostante la paura di agire… la voglia intesa come passare all’azione concretamente… in qualunque ambito per te importante… in questo momento … per trasformare le miserie in meraviglie.
Altri suggerimenti ovviamente puoi trovarli in ‘Alice nel paese delle miserie’; puoi ordinarlo in libreria oppure on line.

5. Estate meravigliosa. Sposta la vittima

Quanto ancora vuoi affossarti nella tua posizione di vittima? Cos’altro deve succedere affinché tu ti assuma concretamente la responsabilità di agire in prima persona per cambiare ciò che non ti piace nella tua vita?
Ecco il suggerimento di oggi:
INDIVIDUA TUTTE LE VOLTE IN CUI FAI LA VITTIMA O TI SENTI VITTIMA… NON È UNA COLPA… NEMMENO UN ERRORE… È SEMPLICEMENTE QUELLO CHE SEI ABITUATO A FARE…  Fatti aiutare da qualcuno di caro se non ti riesce facile questa consapevolezza del tuo vittimismo sterile e auto-perpetuantesi… Quindi mantenendo una posizione eretta … respira e … … … SPOSTATI DI UN PASSO … e PRENDI DISTANZA fisica da questa tua posizione solita e … Da questa nuova posizione appena abbozzata… COGLI IL TUO BISOGNO e INIZIA AD AGIRE DI CONSEGUENZA…
Per quanto tu non abbia la colpa di una serie di cose che ti sono accadute, certamente hai ora la responsabilità (quindi il potere e la libertà) di fare qualcosa di buono per te con ciò che ti è accaduto!!!
Come sempre… Inizia… correggi il tiro… procedi… sarà una meraviglia … 
Potresti anche iniziare dalla lettura di ‘Alice nel paese delle miserie’. Puoi ordinarlo direttamente in libreria oppure on line.