Il Sì… Ma… interiore

Desidero… Ma non voglio…
Pensieri di questo tipo ostacolano la realizzazione dei nostri desideri.
Prova a completare la frase più volte partendo da un tuo desiderio (bisogno, scopo, obiettivo) e dalla paura di ciò che potrebbe succedere (la conseguenza che temi, se realizzassi quel desiderio).
Desidero… Ma non voglio…
Desidero… Ma non voglio…
Desidero… Ma non voglio…
Desidero… Ma non voglio…
Credo avrai trovato numerosi esempi di questa credenza, non sempre chiaramente consapevole, che ha un impatto forte nel regolare il tuo comportamento, nell’inibire alcune azioni che vorresti fare, ma che non fai per la paura delle conseguenze, per evitare una scenario che ti procurerebbe dolore.
In qualche modo, questa credenza esprime il “voglio questo… senza perdere quest’altro”; “voglio questo… senza pagarne il prezzo”; “voglio questo e pure quest’altro, voglio tutto”.
Molta parte della sofferenza nasce da questo tiro alla fune interiore tra ciò che desideriamo e ciò che temiamo potrebbe accadere se raggiungessimo ciò che vogliamo.
Molta parte di una psicoterapia si focalizza sul raggiungere questa consapevolezza del conflitto interiore, nell’aiutare la persona ad inseguire i suoi desideri sani e legittimi, nell’accettare il rischio che si realizzi lo stato temuto, consapevoli che può essere comunque tollerato in quanto doloroso, ma non catastrofico. Un altro Sì, ma… In questo caso pieno di speranza: Sì doloroso, ma non distruttivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: