5. Estate meravigliosa. Sposta la vittima

Quanto ancora vuoi affossarti nella tua posizione di vittima? Cos’altro deve succedere affinché tu ti assuma concretamente la responsabilità di agire in prima persona per cambiare ciò che non ti piace nella tua vita?
Ecco il suggerimento di oggi:
INDIVIDUA TUTTE LE VOLTE IN CUI FAI LA VITTIMA O TI SENTI VITTIMA… NON È UNA COLPA… NEMMENO UN ERRORE… È SEMPLICEMENTE QUELLO CHE SEI ABITUATO A FARE…  Fatti aiutare da qualcuno di caro se non ti riesce facile questa consapevolezza del tuo vittimismo sterile e auto-perpetuantesi… Quindi mantenendo una posizione eretta … respira e … … … SPOSTATI DI UN PASSO … e PRENDI DISTANZA fisica da questa tua posizione solita e … Da questa nuova posizione appena abbozzata… COGLI IL TUO BISOGNO e INIZIA AD AGIRE DI CONSEGUENZA…
Per quanto tu non abbia la colpa di una serie di cose che ti sono accadute, certamente hai ora la responsabilità (quindi il potere e la libertà) di fare qualcosa di buono per te con ciò che ti è accaduto!!!
Come sempre… Inizia… correggi il tiro… procedi… sarà una meraviglia … 
Potresti anche iniziare dalla lettura di ‘Alice nel paese delle miserie’. Puoi ordinarlo direttamente in libreria oppure on line.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...