Se sei fatto così…

Un po’ ci sei sempre stato. Un po’ ci sei diventato. Mi riferisco al tuo modo di essere, pensare e agire. Al tuo carattere. Alla tua personalità. A ciò che intendi quando dici “io sono fatto così”.
È il tuo modo di:
– affrontare i problemi
– governare la frustrazione e lo stress
– incontrare le persone e gestire i conflitti interpersonali
– organizzare il tempo in base ai tuoi bisogni e desideri
– prendere decisioni
– fare importanti scelte di vita.
Ovviamente in questi ambiti intervengono tanti altri fattori a determinare eventi e situazioni, a cominciare dal comportamento degli altri e da quote più o meno grandi di ‘fortuna’ o ‘sfortuna’. Purtuttavia ciascuno di noi può intervenire su se stesso.
È idea diffusa che il carattere non si cambia. È rigido. È duro a cambiare. Forse è vero. Forse no. Certamente dipende da cosa intendiamo per carattere. Cos’è il tuo carattere? Come è fatto?
Per sintetizzare: il temperamento costituzionale è quello, sul resto possiamo intervenire.
Possiamo imparare nuove strategie di pensiero e metodi pratici concreti per affrontare i problemi e la sofferenza emotiva.
Possiamo imparare a fronteggiare le cose che non vanno come vorremmo senza farcene sopraffare, imparando ad insistere e anche a desistere, imparando soprattutto ad impegnarci perché molto possiamo ottenere e anche accettare che a qualcosa dobbiamo rinunciare.
Possiamo imparare a stare con gli altri in modi più amorevoli e nutrienti, imparando soprattutto a cercare alcune persone e lasciarne andare altre.
Possiamo usare il potere che abbiamo di ottimizzare il nostro tempo, imparando a curare certi nostri bisogni e a tralasciare il superfluo.
Possiamo prendere decisioni più consapevoli dei nostri valori e bisogni e più responsabili rispetto a cosa veramente possiamo fare per rendere la nostra vita di qualità.
Possiamo fare scelte di vita nuove, da oggi in poi e per il resto della nostra vita, recuperando quella libertà che forse da piccoli avevamo lasciato nelle mani di qualcun altro.
E, dopo aver realizzato questi cambiamenti e questo salto di qualità della nostra vita, possiamo anche continuare a credere che il carattere non si cambia perché “io sono fatto così…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...