Esperimenti per evitamenti

La crescita personale procede per progressiva acquisizione di strumenti. È un continuo apprendimento di abilità. Nuovi attrezzi che si aggiungono ai vecchi. Non c’è sostituzione, c’è aggiunta. Aumento di possibilità.
Non si sostituiscono le abilità sviluppate da una vita. Si integrano con quelle nuove. Quelle vecchie hanno avuto un senso e una funzione di adattamento. E nel tempo hanno costruito l’identità. Tu sei quello che hai praticato di più e di cui sei diventato esperto.
Esiste però un’eccezione alla regola. Qualcosa va progressivamente lasciato. Sono gli evitamenti. Tutti ne abbiamo…Riconosci i tuoi. Trova i tuoi esempi. Solitamente un po’ tutti evitiamo di trovarci in situazioni spiacevoli.
Eviti situazioni in cui potresti sentirti giudicato…
Eviti situazioni in cui potresti spaventarti…
Eviti di metterti in discussione…
Eviti di metterti alla prova per paura di sbagliare…
Eviti di sentire la tua fragilità…
Eviti i pensieri angosciosi…
Eviti…

Sono ancora utili questi evitamenti? Ti servono a qualcosa? Sono sempre sensati? Allora tienili, se servono a qualcosa di vitale ed energizzante e fonte di crescita per te. Altrimenti… Progressivamente e costantemente in modo determinato… Inizia a mettere esperimenti dove ci sono evitamenti.
Questo è un passaggio che prima o poi si incontra in terapia. A volte all’inizio su alcune questioni, altre volte verso la fine quando la persona ha sviluppato enorme consapevolezza, strumenti di riflessione e abilità per un’azione responsabile.
In realtà, è un principio di vita prima che terapeutico. Inizia ad avvicinarti a ciò che solitamente eviti. In maniera pensata ed equilibrata, ma anche coraggiosa ovvero affrontando la paura per farla scomparire. E non aspettando che la paura passi (magicamente?) prima di cominciare ad agire. Aspetta e spera diceva quello…
Se credi che aspettare sia un po’ morire o perlomeno vivere a metà allora inizia da ora. Parti dal piccolo per diventare grande. Inizia da un’area di vita e da un comportamento in cui ti senti sufficientemente coraggioso, il tuo cuore te lo permette; coraggioso da affrontare ciò che temi perché nella tua mente razionale sai e nel più profondo delle tue viscere senti che puoi farcela, che ciò che affronterai potrai sostenerlo e anche se si verificasse la peggiore delle tue fantasie catastrofiche comunque non ti distruggerà. Il tuo cuore lo sa. Allora inizia a farlo, smetti di evitare quella cosa che anche nel tuo cuore senti di poter affrontare…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...