Cosa è successo!?

Cosa è successo per sentirti arrabbiato? Cosa è successo per sentirti triste? Cosa è successo per sentirti spaventato? Cosa è successo per sentirti in colpa? Cosa è successo per farti vergognare?
Prova a dare qualche risposta ricordando a quando hai provato queste emozioni… Solo dopo aver dato qualche risposta (almeno una) continua a leggere…
E chiediti: cosa è successo ‘nella mia mente’ per sentirmi arrabbiato… Triste… Spaventato… In colpa… Vergognato?
Cosa sta succedendo ora ‘nella tua mente’, ora che stai riflettendo su quello che hai appena letto?
Credo (nella mia mente) che tu abbia compreso il senso della massima di Epitteto: non sono le cose, ma i nostri pensieri sulle cose a determinare cosa proviamo e cosa facciamo… Quindi i significati che noi attribuiamo ad eventi, situazioni e comportamenti degli altri influenzano potentemente come noi viviamo le relazioni interpersonali.
Inizia a giocare con questi pensieri…
Ripercorri certe situazioni, recenti o remote, felici o infelici, e rintraccia i significati… Cosa è successo nella realtà… Cosa è successo nella tua realtà mentale: pensieri, immagini, ipotesi, interpretazioni, valutazioni, giudizi, assunzioni, previsioni, credenze, convinzioni…
Può essere il gioco più serio e illuminante che tu abbia mai giocato e per questo certamente molto divertente per come ti può aiutare ad uscire dalle emozioni di sofferenza ed accedere ad altri stati emotivi più positivi e rilassanti.
Ovviamente se giochi ti diverti… Altrimenti la mente si prenderà gioco di te… Buon divertimento

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...