Tesoro e tranello

“Ciascun individuo è il prodotto di due forze: la forza imitatrice, governata dal gruppo familiare che agisce provenendo dal passato e la forza creatrice, guidata dalla coscienza universale e proveniente dal futuro.

Quando i genitori limitano i loro figli, obbligandoli ad accettare passivamente progetti e consegne quali “sarai questo o quello… somiglierai a Tizio… ci aiuterai a diffondere le nostre idee e convinzioni…”, disobbediscono ai progetti evolutivi del futuro e la famiglia cade vittima di ogni sorta di malattie fisiche e mentali.

Il paziente per poter guarire deve essere quello che è davvero, liberandosi dall’identità acquisita: quello che gli altri hanno voluto che lui fosse.

Ogni malattia deriva da una imposizione ricevuta nell’infanzia che ci costringe a fare quello che non vogliamo e da un divieto che ci obbliga a non essere quello che siamo in realtà.

Per guarire un paziente, bisogna aiutarlo a diventare quello che è; in realtà, occorre renderlo consapevole che non è un individuo isolato, bensì il frutto di almeno quattro generazioni di antenati.

È impossibile conoscere noi stessi se non conosciamo il lascito materiale e spirituale del nostro albero genealogico” (Alejandro Jodorowsky, Marianne Costa).

Come dice il loro libro sulla Metagenealogia, la famiglia può essere un tesoro o un tranello.

Ciascuno di noi, per tutta la vita, cerca di vivere, esistere, essere, tra le forze di ripetizione e le forze creative.

Comincia a guardare la tua famiglia, il tuo albero genealogico, come non lo hai mai visto… E vedi l’effetto che fa…

Quali immagini ti saltano agli occhi? Quali sensazioni ed emozioni? Quali leggi intravedi? Quali vincoli dolorosi intuisci? Quali regole restrittive fanno funzionare il sistema fino a farlo ammalare, in uno o più membri? Cosa potrebbe liberare potenzialità evolutive dei singoli e dell’intera famiglia?

E nota come ti collochi tu oggi…

È solo il punto di partenza di un’esplorazione che può durare tutta la vita … Verso la tua trasformazione…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...