Stupido è… chi stupido crede!!!

Sei uno stupido… Ti credo! Sono uno stupido… Sono uno stupido, è vero… È proprio vero… Anzi no è solo un pensiero… Sto avendo il pensiero che sono uno stupido… Noto che sto avendo il pensiero che sono uno stupido. Allora non sono in realtà stupido… Penso solamente di essere uno stupido… E quando ho imparato a pensare che sono uno stupido? Chi me lo ha insegnato? Chi me lo ha detto? Chi mi ha indotto a credere che fosse vero che fossi uno stupido?
Ecco la mia vulnerabilità. Ecco la mia ferita. Ecco il mio dolore. La fonte dei miei pensieri allora come ora. Fino al punto che oggi credo di essere uno stupido (sono uno stupido?), spesso mi dico che sono uno stupido, spesso mi arriva il pensiero “sono uno stupido”…
E come uno stupido finisco per comportarmi da stupido… E quindi gli altri mi considerano uno stupido e mi trattano da stupido e io faccio la figura dello stupido e mi credo uno stupido credendo di essere veramente uno stupido. Allora sono proprio stupido!

In questo vortice da mal di testa si annida tanta sofferenza delle persone.
In uno o più punti di questo mulinello del pensiero si può intervenire per ridurre quella sofferenza.

Trova la tua parola chiave e sostituiscila a stupido. Ad esempio, inadeguato, incapace, sfortunato, trattato ingiustamente, diverso, ma anche, paradossalmente, migliore, speciale, unico. Trova la tua “etichetta dolorosa” che ti porti appresso da tempo. Il tuo giudizio autosvalutante con cui hai imparato, da un certo momento in poi, a trattare te stesso.
Trova, sostituisci e vedi l’effetto che fa su di te… Fallo, scrivilo, non fermarti a pensarlo, non fare lo stupido… .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...