La scoperta dell’acqua calda

Quello che fai è guidato da quello in cui credi e da quello che vuoi. Sembra qualcosa tipo la scoperta dell’acqua calda. Banale… Quanto fondamentale nel momento in cui cerchi di capire effettivamente da quali CREDENZE (pensieri, convinzioni, interpretazioni, rappresentazioni della realtà, immagini, idee, aspettative, ecc.) e da quali SCOPI (bisogni, desideri, obiettivi, valori, ecc.) è guidato il tuo COMPORTAMENTO.
Inizia allora ad osservare con attenzione le tue azioni quotidiane nei diversi ambiti e ruoli e in diversi momenti della giornata; puoi focalizzare un particolare episodio e rispondere per iscritto alle seguenti semplici domande:
Cosa è successo? Cerca di descrivere i fatti “oggettivi” e impara a distinguerli dalle tue interpretazioni “soggettive” dei fatti.
Cosa hai provato? Cerca di individuare le tue emozioni dando loro un nome: triste… arrabbiato… preoccupato… spaventato… in colpa… pieno di vergogna… ecc.
Cosa hai fatto? Descrivi le tue azioni specifiche…
Cosa mi aspettavo?
Cosa avrei voluto?
Cosa era per me importante e primario sopra ogni altra cosa?
Se, dopo l’analisi della situazione attraverso le tue risposte, sei soddisfatto della comprensione raggiunta, puoi passare ad altro…
Se, invece, ti restano dubbi sul senso di ciò che è successo, allora ricomincia a farti le stesse domande, sempre cercando di focalizzare cosa effettivamente volevi e cosa hai ottenuto; quali idee ti hanno guidato e dove ti hanno portato. E prima o poi l’acqua calda arriverà…