Cronache dal mondo sommerso. Esercizio

Raccontati i FATTI tuoi. Quelli che ti fanno stare male e per cui solitamente chiedi un aiuto, un ascolto, un confronto, un conforto. Come li racconteresti o li hai raccontati al tuo amico, al tuo partner, al tuo terapeuta. Episodi di sofferenza, problemi interpersonali, conflitti, sintomi, situazioni stressanti, ecc..

Ora rendili più chiari seguendo alcune DOMANDE o PENSIERI GUIDA. Pensa al fatto o al fattaccio e identifica COSA è avvenuto, QUANDO, DOVE, CHI era coinvolto, chi ha fatto cosa, chi ha detto, chi ha reagito. Quali erano i DESIDERI e i BISOGNI tuoi e delle altre persone coinvolte, per come li hai percepiti o immaginati. Identifica cosa non ha funzionato, cosa è andato storto, cosa non è andato come avresti voluto.

Ora identifica EPISODI SIMILI che hai già sperimentato. Ieri, un mese fa, nel tuo passato recente o anche molto remoto. Quando, dove e con chi hai imparato ad essere “sensibile” a quelle situazioni, a certi “segnali” espressi dagli altri, a certe “mosse” che arrivano dall’altra persona, a certi “gesti” altrui carichi di significato e intenzionalità dal tuo punto di vista. Ad esempio, QUANDO, DOVE e CON CHI HAI IMPARATO a non sentirti all’altezza… A sentirti trascurato… A sentirti deluso… A reagire con rabbia… A ritirarti in te stesso… A sentirti colpevole e cattivo… A sentirti abbandonato davanti allo sguardo arcigno che facilmente intercetti negli occhi altrui … A leggere segnali di rifiuto in un’espressione facciale… A sentirti giudicato al cospetto di un tono di voce…A sentirti sbagliato… A fare il pazzo per essere visto… A sentirti non meritevole davanti ad un sopracciglio arcuato… A chiuderti in un angolo per non essere invaso… A scegliere il silenzio rabbioso… A sentirti vuoto e non amato di fronte ad uno sguardo freddo… Hai altri esempi che riguardano la tua esperienza?

Ora identifica il BISOGNO e il DESIDERIO FRUSTRATI. Ciò che volevi e che non è arrivato. Ciò che vuoi e non arriva. Ciò che vorresti, ma che senti difficile da ottenere.

Identifica quindi COSA DOVRESTI FARE per soddisfare i tuoi bisogni e desideri. Anche se è difficile. Anche se non lo hai mai fatto. Identifica cosa devi fare per… Finalmente realizzare il tuo desiderio.

Comprendi COSA rende DIFFICILE muoverti in quella direzione. Quali PAURE ti impediscono di fare quello che sai dovresti fare.

E SCEGLI. Se continuare a stare fermo immobile in quello che è sempre stato. Se iniziare a provarci. Se agire nonostante la paura.
E RISPETTA PROFONDAMENTE OGNI TUA SCELTA… È semplicemente indice del punto in cui ti trovi nel tuo percorso di evoluzione personale… Rispettalo e rispettati… Verrà il momento in cui ti sentirai stufo di restare impantanato e pronto ad andare oltre…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...