5 trappole del cambiamento personale

La cura e la crescita personale richiedono di fare dei cambiamenti per migliorare la propria situazione. Ma spesso le persone sono vittime di alcuni AUTO-INGANNI rispetto al cambiamento desiderato.

Aspettarsi che il cambiamento sia FACILE. Basta volerlo?! Basta pensarlo?! Non basta affatto. A volte può essere agevole, quasi sempre c’è da impegnarsi a fondo e mettersi in discussione, mettersi in gioco veramente confrontandosi con rischi e paure…

Aspettarsi che siano GLI ALTRI A CAMBIARE. Aspetta e spera!!! Gli altri possono sostenere oppure ostacolare il nostro cambiamento che in ogni caso ci vede necessari protagonisti, coi nostri bisogni, le nostre risorse, le azioni necessarie per realizzare i nostri obiettivi.

Aspettarsi cambiamenti SENZA CAMBIARE NIENTE ovvero senza rinunciare a niente o senza perdere i vantaggi della situazione precedente. Quasi mai è possibile cambiare senza pagare un prezzo.

Aspettarsi che la soluzione arrivi DALL’ESTERNO, che siano gli altri a darci la nostra soluzione ai nostri problemi o stati di sofferenza. Ognuno personalmente sa di cosa ha bisogno, cosa dovrebbe fare e cosa riesce a fare per realizzarlo.

ASPETTARE invece che agire. Rimandare a domani quello che dobbiamo fare oggi. Qualche volta è sensato riflettere ancora, prima di passare all’azione. Nella maggior parte dei casi riflettere, riflettere e riflettere ancora è un modo per evitare, per non confrontarsi di fatto con la realtà, per non prendersi la responsabilità del proprio cambiamento.

Sicuramente esistono ancora altre trappole. Tu quali altre conosci? E in quali solitamente cadi?

2 pensieri riguardo “5 trappole del cambiamento personale”

  1. Capita preciso questo post…. anno del cambiamento, ho provato e per ora ho fallito. Ma ho capito che o lo vogliamo noi stessi o non arriverà mai. O tiriamo fuori il coraggio di volerlo davvero, questo cambiamento, oppure rimarremo sempre in ATTESA di qualcosa, che immancabilmente non arriverà. Il mio grosso problema, sempre, è sperare che DA FUORI arrivi una spinta e soprattutto RIMANDARE, ASPETTARE… e così che, passato il tempo, l’obiettivo del cambiamento diventi sfocato fino a scomparire…ora ho capito che non è così che dev’essere….

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...