Se… Allora…

Se vivi nell’attesa che qualcuno risolva i tuoi problemi senza che tu faccia niente in prima persona per farti carico di ciò che non ti va bene…
Se vivi lamentandoti ma non riesci a spostare una virgola delle tue condizioni di malessere…
Se vivi trovando scuse per non fare, alibi per non aver fatto e giustificazioni per non esser nemmeno ancora partito…
Se vivi senza una chiara e consapevole direzione di dove vuoi andare, di che vita vuoi vivere e di che persona vuoi essere, consumando passivamente le idee e le proposte che provengono dai bisogni e dai valori degli altri…
Se vivi scansando ogni fatica, rifiutando ogni impegno, evitando di assumerti la responsabilità di agire in prima persona per ottenere i risultati che desideri…
Se vivi aspirando ad un miglioramento mentre continui a fare sempre allo stesso modo, le stesse cose che si sono rivelate ormai inefficaci…
Se…
Se…
Allora probabilmente stai vivendo o vivrai a breve uno stato ansioso e depressivo in cui sei o sarai sempre più disorientato e spaventato, frustrato e arrabbiato, deluso e rattristato, solo e angosciato, dipendente e indifferente, anestetizzato e vuoto, privo di ogni slancio vitale sia verso te stesso (perché non ti conosci veramente e non sai quindi cosa vuoi veramente) sia verso gli altri (perché sei sempre più raggomitolato su te stesso, arido, chiuso ad ogni scambio affettivo, privo di ogni entusiasmo ed amore) sia verso un qualsivoglia progetto futuro (perché non sei nemmeno capace di stare nel presente, non sai stare in contatto con te stesso, non conosci i tuoi desideri più autentici e i tuoi bisogni più vitalizzanti).
Ogni progetto di cura e trasformazione personale ti richiede di recuperare questo contatto autentico con te stesso, di fare chiarezza sui tuoi valori guida, oltre le “sirene incantatrici”, dentro e fuori di te, che ti illudono di poter acquistare la felicità e la realizzazione personale al supermercato o che qualcuno te le regali per il tuo compleanno…
Il traguardo di questo percorso non sarà solo la riduzione della sofferenza e l’apprendimento di nuove abilità di comportamento, sarà anche lo sviluppo di una nuova prospettiva di senso, una nuova prospettiva esistenziale, per nuovi valori, significati e possibilità attraverso cui veramente impiantare il tuo futuro da oggi in poi.
Per non fermarti alla soddisfazione dei primari bisogni di sicurezza e godimento, per ampliare l’orizzonte sempre più verso bisogni legati alla sfida a se stessi e al “mistero” che quotidianamente incontriamo…

One thought on “Se… Allora…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...