Cos’è alla tua portata

Pensa ad uno o più ambiti della tua vita e ai vari ruoli che incarni: sei figlio/a, sei fratello o sorella, sei partner di una coppia, sei genitore, sei un lavoratore, sei un amico, sei uno sportivo, sei un appassionato di … Sei qualche altra cosa in cui ti identifichi (Io sono…) e rappresenta un’area di vita in cui investi il tuo tempo, le tue energie, le tue risorse.

Pensa a cosa “realizzi” (rendi reale, ottieni, crei) “solitamente” in ciascuna di queste aree o ruoli o come sei “in questo momento” della tua vita: sei un figlio che aiuta i suoi genitori oppure un figlio che ancora dipende da loro o un figlio che si è progressivamente emancipato o altro; sei una sorella fantastica, affettuosa ed accorri ad ogni richiesta d’aiuto del fratellone; sei una sorella rompiscatole; sei un partner un po’ lunatico; sei un partner come non ce ne sono più; sei un genitore che sta cercando di capire come si fa il genitore; sei un lavoratore stimato e in continua evoluzione professionale; sei nel momento più critico della tua carriera; sei un amico come ce ne stanno pochi o anche un amico a corrente alternata; sei uno sportivo, ma anche no; sei un appassionato di vela e cerchi di ricavarti il più possibile tempo per questa esperienza; ecc.

Tutte queste “realizzazioni” o “realtà presenti” in questo momento della tua vita, più o meno positive o gratificanti, per te e per gli altri, nascono, anche se con evoluzioni e storie diverse, da idee, progetti, convinzioni, credenze che tu avevi un tempo e che con impegno e fortuna, tra sostegni ed ostacoli, hai reso possibili come realtà concretamente presenti nella tua vita attuale.

Se pensi a 5, 10, 20 o 30 anni fa, se pensi a cosa pensavi quando eri bambino o adolescente, “pensa a cosa di quello che hai realizzato oggi ritenevi possibile e realizzabile per te allora” … Ad esempio, oggi mi lancio col paracadute… non l’avrei mai creduto! Oggi vado in giro con il camper… e chi se l’era immaginato?!? Oggi sono un fratello modello… non sembro proprio io come ero anni fa! Oggi prendo l’aereo… come non avrei nemmeno solo sognato anni fa! Oggi porto l’autobus… quando mi credevo negato!

Ora è ovvio che esistono aspetti della nostra esperienza che abbiamo realizzato e che necessitavano di un loro processo nel tempo, ad esempio, per diventare medico devi aver fatto il tuo percorso, per diventare ginnasta professionista devi aver faticato per anni, per mettere su famiglia devi aver attraversato una serie di tappe; questo è parte del normale processo di evoluzione di una persona.

Esistono, al tempo stesso, realtà attuali che oggi per noi sono concrete ed effettive, la nostra “normalità”, la nostra routine e che solo qualche anno fa ritenevamo “impossibili” … Fuori dalla nostra portata… Che non avremmo mai fatto o pensato di poter fare o che potessero appartenere alla nostra esperienza di vita…

“Ciascuno ha le sue aree di impossibilità diventate possibili e poi realtà concrete” …

Nota com’è per te … Cosa è presente oggi nella tua vita e che non avresti mai creduto possibile … E cosa ti insegna questa consapevolezza … E se pensi a domani?

 

One thought on “Cos’è alla tua portata”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...