La skyline della personalità. Esercizio

Ciascuno di noi è unico e irripetibile nel proprio modo di essere, frutto del personale temperamento innato, dell’ambiente in cui è cresciuto, delle esperienze che ha vissuto, soprattutto in età evolutiva. La nostra storia di vita ha disegnato la persona che siamo e la persona che siamo diventati strada facendo, appunto, ha tracciato quella strada, quella storia, quella traiettoria esistenziale unica. Al tempo stesso, esistono alcune caratteristiche di personalità che un po’ tutti abbiamo, che tutti abbiamo un po’. Espresse in un linguaggio comune potrebbero essere: la sensibilità emotiva, la forza d’animo, la capacità di farsi valere, la determinazione, la creatività, l’autodisciplina, l’intuito, il sesto senso, la flessibilità, il coraggio, ecc..
Queste caratteristiche, se presenti ad un livello elevato e adeguato, possono considerarsi “pregi”, risorse e funzionare come strumenti o abilità che ci sono utili per affrontare le situazioni di vita, ordinaria e straordinaria. Se carenti, invece, potrebbero risultare “difetti”, nostri limiti che ci rendono difficile fronteggiare piccoli e grandi eventi stressogeni che la vita ci presenta. Se presenti in eccesso, alcune di queste caratteristiche potrebbero portarci più problemi che soluzioni: troppa determinazione può farci diventare aggressivi o cocciuti in modo disfunzionale; troppa sensibilità può portarci a soffrire oltremisura oppure ad essere oggetto di manipolazione altrui; un sesto senso smisurato può allontanarci dalla realtà e a volte l’intuito può diventare bizzarria fuori controllo.
Comunque sia, quelle su elencate sono solo alcune delle caratteristiche che definiscono una persona, sicuramente è un elenco incompleto, ho dimenticato qualcosa che per te può essere importante…

Nota e annota quali altre caratteristiche ti riconosci, importanti e determinanti nel modo in cui porti avanti le tue giornate, la tua vita…
Facendo riferimento alle caratteristiche sopra elencate o ad altre che ritieni importanti o per te significative, focalizza queste caratteristiche o aspetti della tua personalità e valuta da 1 a 10 quanto è grande ciascuna caratteristica. 1 poco presente 10 massimamente presente. Poi quanto è grande con certe persone e con altre. Sempre da 1 a 10, potresti essere sensibile 10 coi figli e 6 col partner, ad esempio. Poi rispetto ad una situazione o l’altra. Potresti essere molto disciplinato al lavoro e meno in altre aree della tua vita.

Dopo aver fatto questa autovalutazione, potresti anche disegnare un grafico, un istogramma, quel grafico coi grattacieli dove ogni grattacielo esprime la grandezza di quel tratto e ti permette di avere visivamente e immediatamente un’idea di quanto è presente quella caratteristica in generale dentro di te oppure nello specifico delle tue diverse relazioni e ruoli o nella diversità di situazioni che vivi quotidianamente. Ad esempio. Un foglio a quadretti è adatto a segnare quanti “quadretti” è “alta” quella tua caratteristica… Se è un grattacielo, un bel palazzo o magari una casa su un piano solo…
Di fronte a questa immagine da te sentita, pensata e disegnata… Nota cosa provi, cosa ti viene in mente, che spunti di consapevolezza e riflessione emergono in te… Forse ti fa venire in mente qualcosa che vorresti modificare, qualche aspetto da amplificare e qualche altro da smorzare, chissà in alcune situazioni e relazioni sarebbe meglio esprimersi ed agire in altri modi…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...