Quanto vuoi continuare? 

Un giorno, un professore, rivolto ai suoi studenti, prese in mano un bicchiere d’acqua e lo sollevò. “Sapete qual è il peso di questo bicchiere d’acqua che ho in mano?” Gli allievi cominciarono a dare le risposte più disparate, a partire da una decina di grammi fino ad arrivare a qualche chilo. Il professore spiegò: “Conoscere il peso esatto di questo bicchiere d’acqua non è rilevante, secondo il mio punto di vista. Tutto dipende da quanto tempo lo tengo in mano. Se lo tengo in alto per pochi minuti, è abbastanza leggero. Ma se lo reggo per qualche ora, il suo peso potrebbe provocare qualche dolore al mio braccio. Se invece lo tengo alzato tutta la giornata, molto probabilmente avrò dei crampi. Il braccio diventerà completamente insensibile. Si paralizzerà, costringendomi a far cadere il bicchiere a terra. In ogni caso, il peso del bicchiere non cambia, ma più lo sorreggo e più esso diverrà pesante per me.” Il professore continuò: “lo stress e le preoccupazioni della vita sono molto simili a questo bicchiere d’acqua. Se voi pensate ad essi per un breve lasso di tempo non vi succede nulla. Ma se le ansie e l’inquietudine durano più a lungo, inizieranno a farvi un po’ male. Se ci pensate per tutto il giorno, vi sentirete completamente insensibili e paralizzati. Sarete incapaci di fare qualsiasi altra cosa fino a quando non vi libererete del vostro ‘peso'”.

E se invece siamo occupati da una vita a portare in mano quel bicchiere? Cosa contiene il tuo bicchiere? I soliti pensieri negativi che generano le solite emozioni che ti intossicano l’anima? Angoscia, preoccupazioni, rabbia, delusione, tristezza, nostalgia, senso di colpa, vergogna, rimpianti, rimorsi? Quanto vuoi continuare? Quando vuoi smettere? Quando vuoi smettere?!?!

Cosa faresti nella vita se smettessi di avere a che fare coi soliti tentativi di controllare o eliminare la tua ansia, la tua depressione, la tua rabbia cronica, le dipendenze, le delusioni?”
Vuoi cominciare a vivere adesso facendo ciò che desideri o preferisci aspettare quando avrai eliminato completamente frustrazione e dolore dalla tua vita, quando avrai debellato la tua ansia e allontanato la tua depressione, quando gli altri saranno proprio come vuoi tu e la vita ti sorriderà?
Quante persone vorresti cambiare per stare meglio? Quante persone vorrebbero cambiarti per stare meglio loro? Basta mettersi d’accordo… Io cambio per te e tu per me… E vivremo felici e contenti!!! Come si fa a cambiare gli altri?

Tante cose per cui ti rimproveri o con cui di solito combatti hanno poco a che fare con ciò per cui vorresti essere ricordato. A lezione dalla morte
Eppure continui ad essere severo e spietato con te stesso e con gli altri per questioni che non hanno per te reale valore. Quando decidi di trasformare la lamentela con cui ti vittimizzi in una nuova consapevole responsabilità di quello che scegli di fare e che potresti fare diversamente? Tre tipi di lamentela

Malgrado le tempeste quotidiane 5 motivi e 5 motivi ricordati ogni giorno di dedicare tempo, attenzione, energia a ciò per cui per te vale la pena vivere La qualità del tempo di vita

Senza troppe riflessioni ulteriori, ogni giorno… semplicemente… compi almeno tre azioni concrete attraverso cui ti prendi cura di te, delle persone per te importanti, delle questioni per te vitali che realmente spostano il senso e il valore della tua vita. Cosa stai aspettando per essere felice

E vedi l’effetto che fa…

2 pensieri riguardo “Quanto vuoi continuare? ”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...