Le vie dell’autostima

Il percorso dell’autostima sviluppato da ciascuno di noi, in modo più o meno sano e positivo, è solo uno di quelli possibili. Sicuramente il nostro modo di essere è impiantato su fondamenta solide, al tempo stesso il cambiamento è sempre possibile, una sana e vitale stima di sé si può sempre costruire, un senso di sé amato e stimato può sempre essere sviluppato, attraverso vie e possibilità più o meno impegnative da percorrere e da realizzare.

In ogni momento della vita si può iniziare a modificare i messaggi negativi ricevuti attraverso lo sviluppo e l’interiorizzazione di un dialogo interno positivo che utilizzi messaggi d’apprezzamento e conferma del proprio valore e vada a modificare l’architettura interna delle convinzioni su di sé e sul proprio valore e anche su chi sono gli altri, come funziona il mondo, cosa davvero è importante nella vita.

Per svilupparsi e radicarsi dentro la persona e affinché possa condurre a nuovi modi di agire e creare la propria qualità della vita, è importante che questo nuovo modo di pensare e di sentire sé e il mondo faccia affidamento su un contesto affettivo nuovo, “rigenerante, curativo, riparativo”. Un’esperienza affettiva ristrutturante, diversa da quella interiorizzata che la persona si porta dietro fin da piccola, può essere trovata nella relazione di cura terapeutica e, più in generale, in relazioni ed esperienze in cui la persona viene aiutata a lavorare in modo equilibrato sulle diverse componenti dell’autostima, quelle più intime legate al senso di sé e del proprio valore e quelle più pratiche legate a comportamenti, azioni, abitudini, abilità. Entro una cornice affettivamente nutriente e stimolante è possibile cominciare a ri-organizzare le coordinate del proprio modo di stare al mondo, a coltivare un nuovo senso di sé maggiormente capace di cercare il benessere, sentirsi bene e godersi la vita.

L’autostima è un cammino oltre il bisogno assoluto di accettazione esterna, verso l’emergere di un sé:

  • differenziato dalla matrice affettiva originaria
  • individuato rispetto a relazioni con-fusive e a modelli antichi di relazione
  • autonomo nel farsi carico delle propria esistenza in modo libero, sano e responsabile.

Ogni via di miglioramento dell’autostima tocca necessariamente l’articolazione globale ed essenziale di sé: l’identità, i valori, chi siamo, cosa è importante per noi, cosa vogliamo nella vita.

Ogni percorso di potenziamento dell’autostima passa attraverso nuovi modi di pensare ed agire che conducono allo sviluppo di nuove abitudini di sentire e dare senso alle cose per arrivare a toccare le origini più antiche del nostro posto nel mondo.

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...